XL

“sono un poeta senza fissa dimora” E. I miei canti erranti. Volteggiano. Tra. Brezze incolte. E. Svagate innocenze. Perchè. Tu. Mi trovassi e mi perdessi. Nel loggione. Dove. Si accuccia il pianto. Sono. Un. Giocattolo d’amore. Inzuppato. Di applausi improvvisati. Qualche volta. Stipato. In un cassetto. Con. Adagi di neve e cantilene. Con sacrifici arsi e i tuoi rimorsi. Ora. … Continua a leggere

XXXIX

Poso. Le mani. Sull’oceano. Per. Trattenerlo. Così che la sabbia sia calpestata. Clemente. Da. Maschere e castelli. O. Si adunino. Caparbie. Le ginestre. O. Fiorisca. Un’agave. Visionaria. Mentre. Angeli laceri. Viaggiano. Verso. Il sole. Abolita l’ora della confessione. Straziata. Ma. Il mio cuore. E’. In quel vissuto. Di. Carni lacere. Assorte. In. Un breve segno. Di orizzonte. Di lacrime convertite. … Continua a leggere

XXXVIII

Sono peregrino. Dell’attendere. Come. Pioggia. Che. Bussa alla porta. Mentre. Braci di silenzio. Spargono pezzi della notte. Sulla mareggiata della tua magia. Che. Ansima. Scintille di  mondi. Sollevate. Dall’aria di tempesta. Io. Ritornato. Per. Una profezia. Scivolata. Tra. Le pieghe di un peplo. Di. Sete di luce. Tra. I fumi bruni. Di. Ceri trasportati. Dall’antica esistenza. Tra. Cicatrici di terre … Continua a leggere

XXXVII

Canto. Per te. La migliore canzone. Fedele. Al tuo ritorno. Tra. Viali imbiancati. Di. Stelle appassite. E. Buona notte. Vagabondi. Di. Un passo viandante. Per. Il refettorio di una flessuosa emozione. Canto. Per te. La migliore canzone. Mordida. Alla lode Tra. Tracce zuccherine. Di. Lamponi vocianti. E. Cerimonie. Sedotte. Di. Maree timide. Sulla. Sponda chiara del tuo corpo. Canto. Per … Continua a leggere

XXXVI

Tu gridi: ”Riponete! Le parole. Poeti maledetti.”   Tra. Vessilli sfrangiati. Unti. Di. Albe acute. Alla coscienza. Di. Calche. Pallide. Per ceneri. Dannate. Mentre anime. Giovani. Si avvinghiano al mondo. Persuadendo. Lo splendore dell’estate. O. La saporosa pioggia. Autunnale. Tu gridi: ”Riponete! Le parole. Poeti maledetti.”   E. La nutrice cura. Tralci. E. Corone. Di vite. Per. I mille volti del vento. … Continua a leggere

XXXV

Vorrei essere. Tra. I profumi. Delle vetrine di marzapane. Vorrei essere. Il profumo. Delle mandorle tostate. Tra. Gli zuccheri umidi. Che un venditore. Improvvisato. Addensa. Impaziente. In tegami di rame. Antico. Rosso. Come. L’ordito del velo. Di una madonna. Adorata. Da. Un penitente escluso. Nelle penombre riparatrici. Ammansite. Dagli incensi. E. Dalla caste nenie. Sparse. Sulle gote illuminate. Delle lapidi. … Continua a leggere

XXXIV

Un cencio. Della. Mia felicità. Ubriaca. Di ammende. E. Di bonacce. Piagate. Affiora. Tra. Gli orli. Delle. Tue commozioni remote. Framenti. Di oro. E. Di incensi. Per. Il tremito elegante. Sfogliato. Tra. I silenzi. Di. Una brina notturna. Errante. Verso una storia. Già. Muta. Ci poseranno racchiusi. In. Uno scrigno di cristallo. Sotto. Il manto dei tuoi occhi. Assenti. Dove. … Continua a leggere

XXXIII

Sfuggi. Al crepuscolo. Ti arrendi. All’alba. E. Senza paura. Ti affido. Alle. Notti ventose. Dove. La solitudine tersa. Impregna del mestiere di antiche dolcezze. Il nido assiepato. Delle. Reticenze. Dei. Tuoi fianchi. Dove. Abbozzo. Le. Promesse di una quieta sconfitta. Disegnando. I giardini. Della mia giovinezza. Di ortensie. E. Di oleandri. E. Racconto. Armonie. Di tempeste. E. Di pietre. E. … Continua a leggere

XXXII

Vago. Tra. Le sete. Della tua pelle. Sperduto. Ritrovato. Affacciato. Sui seni. Ossequiosi. Alla curiosità. Di. Un lento vento. Che. Incita il sottobosco. Partorendo sentieri. Tra. I faggi. E. Le felci. Tuoi rifugi. Tuoi seni. Invaghiti. E. Persi. Su. Alcove di more selvatiche. Rossi. Viola. Della sera. Vicina. Della malinconia. Inseguita.

XXXI

All’orecchio. Segretamente. Vorrei. Ti parlasse il deserto. Con. I  presagi. Di improvvise sorgenti. Dove fiorire l’orchidea. All’ansia. Dell’erba che rialza. All’orecchio. Segretamente. Vorrei. Ti seducesse il deserto. Con. Sabbia fine. Di profumi arrossiti. Per. Tessere il manto del tuo canto. O. Il tappeto di una fuga notturna. All’orecchio. Segretamente. Vorrei. Ti implorasse il deserto. Con. Destini. Di zaffiri celesti. Per. … Continua a leggere